di Massimiliano Misdaris

Sabato scorso  Massimo Noacco ed io siamo stati invitati dalla Pro Loco a partecipare all’ inaugurazione della “Sagre des Campanelis”, rappresentando ciò che è stata (il Pistino) e ciò che è  (MagliaNera) la Mountain bike a Nimis.
L’evoluzione della Mtb è stata non solo tecnica, ma anche nei numeri dei praticanti che sono aumentati in maniera esponenziale, soprattutto negli ultimi anni. Anche il territorio di Nimis non è rimasto escluso da questo fenomeno, vista la naturale inclinazione verso gli sport outdoor e la presenza di numerose attrattive turistiche.
Gli sportivi di Nimis sono sempre stati in grado, con la gara “De Lis Campanelis”, prima, e con il Pistino, poi, a richiamare appassionati biker da tutta la regione e oltre; questi ragazzi (anche se ora lo sono un po’ di meno) non hanno mai lasciato sopire la loro passione e oggi passano “virtualmente” il testimone a Asd MagliaNera, attiva da quasi un decennio in altre zone.
Con la stessa passione dei ragazzi del Pistino, alcuni dei quali ancora presenti tra le fila di MagliaNera, dal 2019 hanno riportato gli appassionati di mountain bike a frequentare in modo abituale i sentieri di Nimis, riscoprendoli e curandoli. Perché anche se i tempi cambiano e le biciclette si evolvono, i valori sono sempre i medesimi. Perché la mountain bike vuol dire prendersi cura del territorio, promuoverlo e viverlo in armonia, collaborazione e amicizia.

Link al video (Nimis in mtb. Dal Pistino a Maglianera)

Hits: 182

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento