Il “padre” della psicomotricità arriva a Pordenone: il seminario con il professor Bernard Aucouturier è un’occasione di formazione davvero unica per insegnanti, educatori e genitori, proposta della cooperativa sociale Melarancia, aderente a Confcooperative Pordenone, nell’ambito del ciclo “Le giornate della Pedagogia”. L’appuntamento è per venerdì 15 novembre, dalle 17.30 alle 20.30, nell’auditorium della Regione, in via Roma 2. Titolo del seminario dello studioso francese sarà “La trasformazione tonico-emozionale ed il gioco nella Pratica psicomotoria”. Per gli studenti delle scuole medie superiori l’ingresso al seminario è gratuito, mentre per insegnanti, educatori e genitori il biglietto è di 20 euro. Al centro del pomeriggio di studi proprio la psicomotricità, metodologia pedagogica, educativa e terapeutica che pone il corpo, il gioco e il piacere al centro dell’attenzione, rispettando il bambino sotto tutti i punti di vista.

“La Cooperativa Melarancia – afferma la presidente Maria Giordana Panegos  – opera fin dalla sua fondazione secondo l’approccio della pedagogia della pratica psicomotoria di Bernard Aucouturier. Siamo quindi davvero onorati di averlo tra noi e invitiamo tutti, in particolare educatori e insegnanti, a partecipare al suo seminario per cogliere direttamente dalle sue parole la sua “visione”. Si tratta di un’occasione formativa unica per chi desidera approfondire il tema della valorizzazione del movimento nell’approccio educativo e del rispetto della persona nella sua interezza”.
Il seminario conclude, per quest’anno, il ciclo di incontri di formazione “Le giornate della Pedagogia” organizzate da  Melarancia nell’ambito della rassegna Fiabaliberatutti! 2019 con il patrocinio del Comune di Pordenone. “Ancora una volta – ha aggiunto Luigi Piccoli, presidente di Confcooperative Pordenone – un plauso a Melarancia per aver dato vita a un progetto educativo di alto livello, sia con la mostra che con le attività didattiche e formative collegate. Fare una “buona” cooperazione sociale vuol dire anche questo: portare nella propria realtà il meglio delle esperienze esterne, coinvolgendo illustri studiosi”.

Bernard Aucouturier, classe 1934, è il fondatore e presidente dell’Eia (Ecole Internationale Aucouturier) con sede a Tours, in Francia. Propone la metodologia pedagogica della psicomotricità. Insignito della laurea honoris causa all’Università Nazionale di Cuyo, Città di Mendoza in Argentina è autore di numerosi testi, tra cui il suo ultimo libro “Agir, Jouer, penser”, edito in Italia da Cortina.

Per iscrizioni, telefonare allo 043427419 oppure inviare una e-mail a info@melarancia.it

Le “Giornate della Pedagogia”, così come tutte le attività organizzate da Melarancia nell’ambito della 4a edizione della rassegna Fiabaliberatutti!, seguono il tema della trasformazione e analizzano la capacità del bambino e dell’adulto di trasformarsi e trasformare il mondo circostante. Questi incontri sono organizzati in collaborazione con Mediateca Pordenone di Cinemazero e con il Centro di Formazione e Pratica Psicomotoria Aucouturier Arfap di Bassano.

—^—

In copertina, il professor Bernard Aucouturier atteso a Pordenone il 15 novembre prossimo.

Hits: 63

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento