Europassione per l’Italia in aiuto delle popolazioni marchigiane colpite dall’alluvione nell’autunno scorso. Il consiglio nazionale si è infatti riunito a Sassoferrato (Ancona) e il giorno dopo i suoi rappresentanti si sono recati in visita a Cantiano (Pesaro/Urbino). Le ragioni della presenza del network nazionale risiedono nel fatto che i due sodalizi associati – il comitato organizzatore della Passione di Sassoferrato e la Turba di Cantiano – sono stati colpiti pesantemente dall’alluvione dello scorso mese di settembre. A seguito di tale disastroso evento, l’associazione nazionale guidata da Flavio Sialino ha lanciato una sottoscrizione tra i suoi associati al fine di dare un concreto contributo alle due associazioni auspicando che tale aiuto possa permettere alle due comunità di realizzare, il prossimo anno, la Sacra rappresentazione della Passione di Cristo.


A questa iniziativa ha partecipato anche l’Associazione culturale “Un Grup di Amis” di Ciconicco, storica promotrice della Sacra rappresentazione del Venerdì Santo sulle colline della frazione di Fagagna, che, su proposta del suo presidente Andrea Schiffo, e con la collaborazione del Teatro Incerto di Claudio Moretti e Fabiano Fantini, ha organizzato una serata di intrattenimento con il noto format “Curviei Scjampas”, tramite la quale le significative offerte ricevute all’ingresso sono state devolute alle Passioni di Cantiano e Sassoferrato.
A Sassoferrato, ad accogliere il gruppo dirigente del network italiano il responsabile del comitato organizzatore della Passione di Cristo, Luca Giorgi, e il sindaco Maurizio Greci, i quali hanno illustrato la situazione che si è creata nella città a seguito di quegli eventi atmosferici e ha ringraziato per la presenza Europassione per l’Italia, apprezzando quanto sta facendo a favore della comunità di Sassoferrato e, in particolar modo, per il sostegno al comitato organizzatore della Passione.


Il presidente Sialino, nel portare il saluto di Europassione per l’Italia, ha ringraziato il sindaco per la calorosa accoglienza e ha illustrato le ragioni per le quali il sodalizio nazionale si è attivato al fine di dare una risposta di concreta solidarietà alla comunità colpita dagli eventi atmosferici, illustrandone le modalità e gli obiettivi: sostenere la Turba affinché possa realizzare la Passione di Cristo il prossimo Venerdì Santo. Per questa ragione è stata avviata una raccolta fondi che tuttora prosegue.
Sialino ha inoltre affermato che la presenza dei dirigenti del sodalizio nazionale, a Sassoferrato e a Cantiano, vuole incoraggiare le comunità a mantenere quello spirito di forte aggregazione che le caratterizza, al fine di potere realizzare, con continuità e senza interruzioni, la Sacra rappresentazione della Passione di Cristo, manifestazione, questa, che raccoglie le comunità ed è fonte di grande capacità di resilienza, qualità necessaria al fine di far rinascere questi due splendidi paesi. Infine, ha condiviso le preoccupazioni del sindaco di Cantiano sostenendo l’appello fatto alle Istituzioni affinché intervengano presto con provvedimenti mirati evitando la chiusura delle attività, al fine di dare da subito la speranza di una pronta ripresa.

—^—

In copertina, i componenti del consiglio direttivo di Europassione per l’Italia con il sindaco e il presidente della Turba; all’interno, altre immagini della visita.

Hits: 38

Latest Posts from friulivg.it