Il nuovo anno scolastico è alle porte e per le famiglie si prospetta una spesa per figlio che tra materiale e corredo, secondo le stime di Federconsumatori, potrebbe superare i 500 euro a studente. Per sovvenire a queste necessità gravose, un pacchetto di servizi indirizzato alle famiglie dei ragazzi e agli universitari è stato predisposto dalla Banca di Cividale denominato “Civiprestito scuola + sport”.
Un prestito di 1.000 euro a tasso zero per ciascun figlio fiscalmente a carico della durata di 8 mesi, finalizzato all’acquisto di libri e materiale scolastico, attrezzature informatiche, strumenti musicali, tasse e spese di iscrizione, abbonamenti per il trasporto pubblico, gite di istruzione e corsi di lingue in Italia e all’estero è la proposta che la banca friulana rivolge alle famiglie che si accingono a sostenere la relativa spesa per i figli iscritti alle scuole di ogni ordine e grado, università e conservatori. L’importo è ottenibile da uno dei genitori mediante accredito in conto corrente alla presentazione della sola copia del certificato di iscrizione alla scuola del proprio figlio, mentre il rimborso avverrà in 8 rate mensili senza interessi e oneri bancari.
Oltre per le finalità scolastiche, il prestito è esteso anche per sostenere le spese per la pratica di attività sportive, amatoriali e agonistiche. Tale aspetto va pure incontro alle esigenze dei centri sportivi che possono così favorire la rateizzazione del costo dei corsi di istruzione o perfezionamento dei propri iscritti.
Ogni ulteriore informazione in merito verrà fornita presso tutte le filiali del banca operative in Friuli Venezia Giulia e Veneto.

—^—

In copertina, ecco uno scorcio della sede centrale di Civibank a Cividale.

, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento