Il Fai di Trieste e la cooperativa Curiosi di natura domenica 19 giugno propongono, dalle 17.30 alle 20, un’escursione panoramica, naturalistica e culturale, sopra la Riserva della Val Rosandra: si andrà tra Sant’Antonio in Bosco e Moccò. Camminando su sentieri e carrarecce a mezza costa, con scorci panoramici sul mare, si osserveranno i diversi tipi di rocce dei versanti della Val Rosandra. E si parlerà di come, nella storia, questo luogo impervio e selvaggio sia stato attraversato da importanti vie di commercio. Si passerà poi per alcuni borghi, osservando portali di pietra, antichi lavatoi e manufatti realizzati con le pietre del luogo.
Dopo l’escursione, a Sant’Antonio in Bosco, sarà possibile fermarsi nel vigneto dell’azienda agricola Zahar, che produce olio e vino biologici, per una degustazione. In chiusura possibilità di passeggiata sulla strada ciclopedonale per raggiungere San Giuseppe della Chiusa e ammirare la magia del volo delle lucciole. Uscita su un percorso ombreggiato, di 3,5 km. Dislivello di 100 m, con tratti sassosi e salite moderate. Si raccomandano scarpe antiscivolo e, per chi è abituato, i bastoncini. Ritrovo alle ore 17.10 alla Chiesa di Sant’Antonio in Bosco, a San Dorligo della Valle-Dolina.

È richiesta la prenotazione alla mail trieste@delegazionefai.fondoambiente.it, fino ad esaurimento dei posti e per un minimo di 10 partecipanti. Costi: escursione € 15, degustazione (facoltativa) € 15; pagamento in loco, dove sarà anche possibile iscriversi al FAI.
Altre informazioni al cellulare 340.5569374 e sul sito www.curiosidinatura.it

—^—

In copertina, una escursione sul Carso Triestino e all’interno due immagini della suggestiva Val Rosandra.

 

Hits: 33

, , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento