Il Premio “Odorico da Pordenone”, destinato a un corregionale distintosi all’Estero, sarà consegnato quest’anno ad Argel Rigo, coordinatore dell’Efasce (Ente Friulano Assistenza Sociale Culturale Emigranti) in Brasile e la cui famiglia è originaria di Caneva. Proprio nella cittadina pordenonese, sabato 27 luglio alle 12, ci sarà la cerimonia di conferimento, all’interno del programma 42° Incontro dei corregionali all’Estero all’auditorium comunale in via Trieste.
Il riconoscimento è stato istituito nel 1998 dalla Provincia di Pordenone in collaborazione con Efasce. Dopo lo scioglimento della Provincia, è stato il Comune di Pordenone a impegnarsi per il proseguimento di questo prestigioso riconoscimento. Nella stessa cerimonia il Comune di Caneva consegnerà anche le sue Benemerenze a corregionali figli di genitori canevesi: Laura Sandra Poletto (Buenos Aires, Argentina) e Sergio Rigo (Veranopolis, Brasile). Inoltre, sarà consegnato un riconoscimento a Narciso De Lorenzi Canever, classe 1946 la cui famiglia è originaria di Erto e Casso, per i 30 anni di prezioso lavoro al servizio dei corregionali in Brasile proprio con l’Efasce.

Ma chi è Argel Rigo? Da più di trent’anni, attraverso azioni istituzionali, partecipazione a iniziative di associazioni culturali, pubblicazione di libri e impegno nel volontariato, Argel Rigo sta preservando, rivitalizzando, promuovendo e divulgando la cultura, la memoria e le tradizioni dell’Italia e del Friuli in particolare in Brasile.
E’ nato a a Fagundes Varela, Stato del Rio Grande do Sul nel 1966. Figlio di Angelo Rigo e di Odila Teresa Cattaneo Rigo, entrambi discendenti di famiglie emigrate dall’Italia nel 1880. Sposato, ha due figlie.
La motivazione per il conferimento del Premio è data dall’impegno di Rigo per il riconoscimento come “Referenzia culturale brasiliana” del Taliàn, la lingua che nei decenni ha unito i dialetti veneti, con anche influenze friulane, degli immigrati italiani dello Stato Rio Grande do Sul al portoghese. Nel 2016 ha fatto parte della commissione che ha promulgato la Legge municipale numero 1.922/16 che di fatto istituisce il Taliàn come lingua co-ufficiale del Municipio di Fagundes Varela.
Alla storia dell’immigrazione italiana nel suo Comune, del quale è stato assessore in più mandati, ha dedicato diverse pubblicazioni. Laureato in Scienze e Matematica all’Università di Santa Cruz do Sul nel 1997 mentre nel 2016 ha conseguito un Master all’Università Norte do Paraná. Già nel 2010 aveva ricevuto la medaglia “Premio Fedeltà al Lavoro Pordenonese nel Mondo” per i servizi a sostegno della cultura italiana, all’aiuto delle persone anziane e in difficoltà e di collegamento con la Terra d’origine.

—^—

In copertina, ecco Argel Rigo che sarà premiato sabato a Caneva.

, , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento