Sarà la Biblioteca Guarneriana di San Daniele a ospitare il convegno sulla finanza agevolata organizzato da Confesercenti Udine in collaborazione con il Comune collinare. Quella in programma martedì 11 ottobre, a partire dalle 14.30, sarà l’occasione per comprendere meglio le potenzialità offerte dagli strumenti e dagli interventi promossi a livello regionale, nazionale, europeo e a disposizione delle imprese per consentire loro di promuovere progetti di sviluppo economico e investimento.

Marco Zoratti


«Viviamo in una fase storica estremamente delicata – ha spiegato Marco Zoratti, presidente di Confesercenti Udine -. Le imprese di ogni settore sono state messe a dura prova prima dalla pandemia e ora dall’aumento esponenziale dei costi di gas ed energia. Una “tempesta perfetta” che ha già messo in ginocchio molte realtà e che rischia di creare perdite inimmaginabili per il tessuto economico del territorio, con tutto quello che ciò comporta. Come associazione di categoria ci è sembrato doveroso dare un quadro completo di quegli strumenti che oggi possono aiutare le imprese in sofferenza, dando loro un po’ di ossigeno in questo momento complesso».
Ad aprire il convegno sarà il sindaco di San Daniele, Pietro Valent, cui seguirà l’intervento dello stesso Zoratti. Mentre a entrare nel dettaglio sarà Stefano Zuliani, consulente di finanza agevolata, che spiegherà “L’utilizzo dello strumento della finanza agevolata per la crescita della propria impresa. Come intercettare i bandi regionali e nazionali”. Interverrà quindi Alessandro Anese, coordinatore regionale Fvg dell’Associazione nazionale consulenti finanziari, con un contributo che illustrerà il passaggio da real economy a fintech: “L’esperienza di Anasf come supporto alle scelte consapevoli degli investitori”. Chiuderà il pomeriggio di lavori spetterà all’assessore regionale alle attività produttive e turismo, Sergio Emidio Bini.

—^—

In copertina, la Biblioteca Guarneriana nel centro storico di San Daniele.

Hits: 32

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento