(g.l.) Si sta per chiudere un anno davvero eccezionale per una piccola, ma grande azienda di Nimis: la carrozzeria di Leonardo Meneghini che della “svolta green” ha fatto la sua mission, divenendo un importante esempio non solo in Friuli Venezia Giulia, ma addirittura a livello nazionale.  Qualcosa come 140 chili di rifiuti in meno, 212 chili di combustibile fossile risparmiato, 2131 litri d’acqua (sempre più preziosa!) preservati, una riduzione del 33 per cento dei viaggi dedicati al trasporto ambientale e la rivalutazione del 100 per cento degli scarti prodotti. Sono questi, infatti, i numeri che nel 2021 hanno permesso alla ditta che sorge alle porte del paese pedemontano di ricevere il Premio “Ecol Design Award 2021” come azienda ad alta efficienza ecologica. Il riconoscimento – riferisce una nota – le è stato conferito grazie alla partnership con Recycla, azienda friulana che si occupa della gestione del rifiuto nel settore industriale e artigianale con filiera ambientale certificata. E l’Ecol Design Award ha premiato le 500 aziende italiane più virtuose che nell’anno giunto al termine si sono impegnate nel tracciare un percorso ecosostenibile per favorire una corretta gestione degli scarti.  Non è cosa da poco, in un’impresa di questo genere!

Lo staff di Leonardo Meneghini.

«Il Design Award è un attestato nato quest’anno – afferma Alessandro Cervone, responsabile marketing e comunicazione di Recycla – al fine di premiare le migliori 500 aziende che con perseveranza continuano a disegnare e tracciare insieme a noi un percorso ecosostenibile in chiave di economia circolare. Per individuare i vincitori abbiamo utilizzato specifici indicatori di virtuosità: infatti, monitoriamo quotidianamente lo scarto industriale prodotto lunga tutta la filiera ambientale. L’obiettivo è poi raffinarlo e trasformarlo in combustibile alternativo, immettendolo in un nuovo ciclo vitale».
Più che soddisfatto, dunque, il titolare Leonardo Meneghini: «Siamo onorati di avere ricevuto questo Premio. L’idea di riqualificare l’azienda in un’ottica sostenibile è nata un anno fa in pieno lockdown, è una soddisfazione immensa vedere come il nostro impegno sia stato ripagato».  Nel 2021, la carrozzeria di Nimis è riuscita a creare anche una stazione di ricarica per auto elettriche, a fornire le stesse ai clienti come mezzo sostitutivo, oltre ad installare un importante impianto fotovoltaico e a dotarsi di una stazione di verniciatura completamente ecologica. «Speriamo di poter proseguire per questa strada – conclude l’imprenditore di Nimis -, il nostro impegno è garantire un ambiente salubre e sicuro ai nostri dipendenti e, non da ultimo, rispettare il meraviglioso territorio che ci circonda». Proprio bravo Leonardo Meneghini! Un augurio a continuare sempre con maggior convinzione su questa strada “green” – un impegno importante e da portare come esempio di cui avevano già riferito la scorsa estate – lo merita proprio da parte di tutti coloro che hanno a cuore le sorti del proprio ambiente. E quello di Nimis ha tutti i numeri per essere amato e rispettato.

L’attestato del Premio.

—^—

In copertina, l’ingresso della carrozzeria: subito indicata la sua caratteristica “Green”.

Hits: 290

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento