Una data importante che si allarga in un programma di eventi di poco meno di un mese: la Città di Casarsa della Delizia celebra l’Anniversario della Dichiarazione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 20 novembre con 13 eventi da oggi al 13 dicembre. “Dovere di ricordare, diritto di fare festa” il tema del ricco calendario che vuole ricordare come i più giovani siano il nostro futuro, da tutelare, proteggere, incentivare dopo le sfide poste dalla pandemia. Il tutto grazie all’impegno degli assessorati alle Politiche giovanili e sociali, del Progetto Giovani – che sta raccogliendo le prenotazioni a ogni singola iniziativa – della Commissione minori e giovani, del Patto educativo e dell’Istituto comprensivo Pasolini.

Ilaria Peloi


Collaborano anche le istituzioni didattiche e associative che operano con i giovani sul territorio: cooperativa sociale Il Piccolo Principe, Associazione Il Noce, Scuola Materna Sacro Cuore di Casarsa, Scuola Materna Giacomo Jop di San Giovanni, Azione Cattolica Casarsa – San Giovanni, Agesci Casarsa – San Giovanni, associazione Famigliamo, Team Smile.
Oltre a letture animate, momenti di intrattenimento, una mostra, giochi e tornei, spettacoli e momenti di riflessione e l’atteso spettacolo teatrale musicale con Enrico Galiano e Pablo Perissinotto, previsti anche l’insediamento e l’avvio dell’attività ufficiale del nuovo Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi (9 dicembre) e un incontro formativo per genitori ed educatori sulla gestione dei mezzi tecnologici per i più piccoli (13 dicembre). Info, dettagli e prenotazioni: www.progettogiovanicasarsa.it

Claudia Tomba


«Ogni bambino ha il diritto di crescere sano e in condizioni di sicurezza, di sfruttare il suo potenziale, di essere ascoltato e preso sul serio – hanno dichiarato l’assessore alle politiche giovanili, Ilaria Peloi, e l’assessore alle politiche sociali, Claudia Tomba -: è questo quanto è stato sancito dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella Convenzione sui Diritti dell’Infanzia più di 30 anni fa. Attraverso un programma ricco di iniziative ci prendiamo l’impegno di ricordare l’importanza della giornata istituita per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza di cui il 20 novembre cade la ricorrenza della convenzione approvata dall’Onu per la loro tutela. sia di riassaporare il piacere della condivisione e della partecipazione. In particolare, vogliamo promuovere la possibilità di ritrovarsi insieme nei luoghi di convivenza, comunità e socialità che i bambini e i ragazzi per lungo tempo non hanno potuto frequentare, proprio quei luoghi dove loro stessi hanno messo le proprie radici. Una serie di iniziative per i più piccoli, per i ragazzi ma anche per le loro famiglie e tutti coloro si impegnano per la loro crescita ed educazione attraverso letture, divertimento, giochi, cittadinanza attiva e riflessioni sulle nuove tecnologie e la comunicazione, non come celebrazione di un punto di arrivo ma come momento di confronto e opportunità per concretizzare ogni giorno i loro diritti».

Info, dettagli e prenotazioni: www.progettogiovanicasarsa.it

***

“The last duel”
stasera al Pasolini

Prosegue la serie di eventi autunnali della Pro Casarsa della Delizia che tra cinema, laboratori di fotografia e mercatino d’antiquariato propone una settimana con appuntamenti per tutti i gusti. Al teatro Pasolini oggi, 18 novembre, alle ore 21 per la rassegna cinematografica autunnale “The last duel”, diretto da Ridley Scott, con Matt Damon e Adam Driver. Ambientato nel XIV secolo, durante la Guerra dei cent’anni, il film racconta una storia vera, quella dell’ultimo “duello di Dio” combattuto in Francia sotto il regno di Carlo VI.
Il percorso attraverso i fotografi del territorio, realizzato dalla Pro Loco insieme al Circolo fotografico F64, giungerà domani 19 novembre alle 20.30 nel ridotto del teatro Pasolini al fotografo Vittorio Battellini che tratterà il tema “La poesia della luce – La ricerca continua e l’uso della luce nel percorso professionale e creativo”.
Infine sabato 20 novembre, dall’alba al tramonto, in via XXIV maggio e piazza Italia il mercatino di antichità e ricordi “Tal baul da l’Agna – Nel baule della zia” con tanti oggetti antichi grazie a una quarantina di espositori.
«Bilancio positivo – ha affermato il presidente della Pro Casarsa, Antonio Tesolin – per questa prima parte di eventi autunnali: nell’attesa del Natale, possiamo dire che, anche grazie ai vaccini, siamo riusciti a ripartire con una serie di proposte, compresi i corsi di ginnastica per la terza età del nostro gruppo di Primavera 90, molto apprezzate».

—^—

In copertina, ecco uno degli spettacoli in programma in questi giorni.

 

Hits: 43

, , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento