In occasione della cerimonia di consegna del Premio Donna 2021, Civibank ha annunciato la propria adesione a Valore D, l’associazione di imprese impegnate nell’equilibrio di genere e nella diffusione di una cultura dell’inclusione nelle aziende. A dare l’annuncio la presidente Michela Del Piero, presente alla cerimonia per consegnare il Premio alla vincitrice, Mariangela Correale, atleta paralimpica e sei volte campionessa nazionale di danza in carrozzina. Il Premio Donna dell’Anno, promosso da Innovation Future School, ha come obiettivo dare visibilità ai risultati e alla creatività di donne che per ragioni diverse non abbiano ricevuto ancora una particolare attenzione da parte dei media. In quanto sponsor dell’iniziativa, Civibank ha voluto coronare la premiazione avvenuta sabato scorso a Conegliano con questo annuncio.

Michela Del Piero


Valore D è attiva in questo campo da più di 10 anni, e offre al pubblico e alle aziende associate eventi e formazione sui temi della diversità e dell’inclusione in azienda. Le azioni portate avanti da Valore D non sono solo ispirate da una posizione etica, volta alla parità e all’equità, ma anche da una prospettiva di business. La convinzione, infatti, è che “la diversità è potenza”: una risorsa fondamentale per la crescita economica e sociale dell’Italia.
In quanto Società Benefit, Civibank mette la sostenibilità al centro del proprio modello di business. Spesso associata (quasi) esclusivamente alla tutela dell’ambiente, in realtà la sostenibilità ha molte sfaccettature, inclusa la parità dei generi. Fare dei passi in avanti su questo tema è parte degli obiettivi della Banca di Cividale, storicamente attenta allo sviluppo sociale e morale del territorio.
«Quando parliamo di futuro, nella prospettiva di una ripartenza post-Covid che sia più equa e sostenibile, non è più possibile dimenticare il ruolo delle donne nella società, e il fatto che questo debba cambiare nel progettare il futuro sociale, economico e politico», è stato il commento di Michela Del Piero durante la cerimonia. «Mettere la donna al centro della ripartenza – ha aggiunto – è un imperativo: siamo chiamati ad avere il coraggio di osare una prospettiva di futuro che offra concretezza alle speranze delle nuove generazioni, con un maggiore coinvolgimento delle donne nella vita sociale, economica e lavorativa. Si tratta di un aspetto fondamentale della sostenibilità e dell’Agenda 2030, che non deve passare in secondo piano, ma anzi essere trattato come un pilastro fondamentale. Perché lo è».

—^—

In copertina, l’atleta paralimpica Mariangela Correale premiata da Civibank a Conegliano.

Hits: 92

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento