Il Friuli Venezia Giulia si è fatto valere anche quest’anno alla finale nazionale di Junior Achievement, che si è tenuta, per la prima volta in modo “virtuale” online, lo scorso 5 giugno. Ben tre progetti d’impresa delle scuole udinesi erano in corsa per il premio italiano e il Ceconi, già risultato vincitore del Premio Impresa 4.0, conferito da JA Italia e da ABB Italia, gruppo specializzato nel settore dell’energia e l’automazione, ha ricevuto in finale anche la menzione speciale “Engineering”, una delle cosiddette competenze Steam richieste agli studenti e focus di questa edizione di JA. Steam aggiunge la A di Arte, ad indicare la componente umana, alle più note discipline Stem (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica).

Gli studenti (oltre 11 mila quelli coinvolti in Italia) hanno avuto la possibilità di candidare le proprie idee attraverso progetti che sono stati valutati sulla base dei alcuni criteri: aderenza al tema digitale, innovazione, sostenibilità economica, potenziale di business e risultati già conseguiti. Il periodo di lockdown non ha fermato ragazzi, docenti e volontari d’azienda, che hanno continuato a lavorare da remoto in modo efficace e ben coordinato.
Il Premio Impresa 4.0, attraverso percorsi didattici innovativi e l’aiuto di volontari qualificati, mira a creare una maggiore consapevolezza sul mondo del digitale, ora più che mai imprescindibile nel panorama lavorativo contemporaneo.

Il progetto vincitore dell’edizione 2020 si chiama Eagle Entry ed è stato realizzato, come detto, dalla mini-impresa AMA Ja-Italia dell’Ipsia Ceconi. Si tratta di un sistema di controllo accessi rapido ed efficiente, applicabile al settore dell’organizzazione di eventi come concerti, eventi sportivi e culturali dove è indispensabile garantire sicurezza, efficienza e rapido smaltimento delle code, facendo leva sulle tecnologie digitali per offrire servizi aggiuntivi a clienti ed organizzatori. Una tecnologia che appare particolarmente utile, peraltro, in questo momento di ripartenza dopo la fase più acuta dell’emergenza sanitaria.
Gli studenti del Ceconi erano presenti in finale assieme ai “colleghi” del Malignani, che arrivavano con ben due progetti già risultati vincitori della competizione interregionale.

—^—

In copertina,l’Ipsia Ceconi di Udine visto dal lato della roggia.

Hits: 96

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento