Continuano le visite guidate proposte dall’Associazione culturale Altamarea, presieduta da Rina Anna Rusconi. Il prossimo appuntamento, fissato per sabato 11 settembre, è intitolato “I Serbi e i Greci a Trieste”. Come dire, il profumo del “mare nostrum“ all’ombra dei Balcani, dal paesaggio urbano, specchio di genti, lingue, culture e religioni diverse ai colori, ai sapori, alle tradizioni della città multiculturale e multireligiosa. Uno sguardo alle grandi famiglie dell’emporio, agli imperatori degli Asburgo promotori della nascita della Trieste moderna che si specchia, elegante, lungo il Canal Grande. Visita alla Chiesa Greco-ortodossa di San Nicola e alla Chiesa Serbo-ortodossa di San Spiridione. Letture dal vivo tratte da alcune tra le voci più suggestive della letteratura triestina e non, riadattate dalla stessa dottoressa Rusconi.
Il ritrovo è dunque fissato per dopodomani, alle 16.45, in Via Einaudi 1, di fronte al negozio Tipicamente Triestino, dove i partecipanti incontreranno Rina Anna Rusconi e la guida Danica Krstic. Verranno accolti con un sicuramente gradito omaggio di biscottini della tradizione triestina.
Le visite guidate sono delle passeggiate tematiche, dense di suggestioni, colori, musica, parole, un intreccio di storia e memoria. Trieste vista come un libro le cui pagine scolpite nella pietra guideranno dentro la magia dei secoli passati. Immersi in una dimensione impalpabile, sospesi tra passato e presente, tra cielo e mare, sulle tracce di illustri protagonisti, alla scoperta di angoli incantevoli e storie inconsuete, di melodie balcaniche, slovene, mitteleuropee, klezmer, greche, ora struggenti ora frizzanti. Un‘occasione per trasformare la tradizione e la cultura del passato in una inesauribile fonte di ricchezza sempre attuale, moderna e stimolante.
Prezzi: 10 euro interi; 5 euro dai 12 anni ai 18; gratis minori di 12. Info & prenotazioni: Rina Anna Rusconi, presidente Associazione Altamarea, Trieste, Whatsapp: cellulare 347.21.12.218 – e-mail: rinaanna.rusconi@gmail.com – www.altamareatrieste.eu

Le Chiese di San Nicolò…

… e di San Spiridione.

***

Per “Piacevolmente Carso”, domenica 12 settembre la cooperativa Curiosi di natura propone un’escursione panoramica di una giornata, dalle 9.30 alle 17.30, tra i boschi di Basovizza fino al monte Cocusso. Durante l’uscita la naturalista Barbara Bassi illustrerà le caratteristiche dell’ambiente. Sul Cocusso sosta per un pranzo libero, al sacco o in rifugio. Agli escursionisti verrà anche consegnato un buono sconto del 10% per pasti presso i ristoratori di “Sapori del Carso”, valido fino al 30 settembre.
Ritrovo alle 9.10 nell’area del laghetto di Basovizza (in via Igo Gruden, poco dopo il centro del paese, verso il confine di Lipica/Lipizza); raggiungibile da Trieste con il bus 51. L’escursione, per persone in normali condizioni fisiche e con impegno moderato, sarà a passo lento, su sentieri facili e ombreggiati e con più soste per riposare. S’inizierà in piano tra i prati di Basovizza, tra le fioriture di fine estate. Si proseguirà poi fino alla cima del Monte Cocusso, il più alto del Carso triestino (672 metri), con un ampio panorama dalla Slovenia al mare. Il percorso totale è di 10 chilometri e il dislivello da superare di 300 metri in un’ora.
Costo: 15 euro; 5 i minori di 14 anni; gratis quelli con meno di 6. Prenotazioni alla mail curiosidinatura@gmail.com o al 340.5569374. Informazioni sul sito www.curiosidinatura.it

Il monte Cocusso e fiori sul Carso.

—^—

In copertina, un suggestivo scorcio del Canal Grande con in primo piano la statua bronzea di James Joyce.

Hits: 153

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento