A partire dal 5 ottobre, i martedì e i giovedì dalle 14 alle 17, la Camera di Commercio Pn-Ud, con i suoi uffici I.Ter-Formazione, ha organizzato un corso, aperto a tutti, in modalità online di 42 ore complessive sul tema “L’economia circolare: dalla teoria alla pratica”. Il corso avrà infatti un risvolto molto operativo, andando ad approfondire tutti gli aspetti necessari a idee e progetti imprenditoriali per perseguire gli obiettivi ormai irrinunciabili di un’economia sostenibile ed efficiente in tutti i suoi aspetti. Si tratterà di analisi ciclo di vita (Lca – Life Cycle Assessment), di riduzione delle emissioni e della carbon footprint di organizzazione o di prodotto, ma si parlerà anche di coinvolgimento delle persone nella creazione di valore dell’azienda e di “Lean Thinking” e “Lean Green”, con i pilastri di sicurezza, costo, qualità, tempo, flessibilità, impatto zero. Saranno poi affrontati temi molto pratici di organizzazione del lavoro in azienda per rispondere a principi dell’economia circolare, dal riconoscimento ed eliminazione degli sprechi alla mappatura del flusso del valore, dalla ottimizzazione dei flussi informativi tra gli uffici a strumenti e tecniche di “agile management”, fino alla reputazione online, al design di prodotto e al content marketing. Per partecipare al corso o richiedere ulteriori informazioni è possibile inviare una mail a daniela.morgante@pnud.camcom.it con i propri dati e con allegato il curriculum.

Registro imprese

La Camera di Commercio di Pordenone-Udine ha avviato il procedimento di cancellazione di 436 società di capitali in liquidazione (47 della Destra Tagliamento e 389 del territorio udinese), che per più di tre anni consecutivi non hanno depositato al Registro Imprese il bilancio d’esercizio. L’obiettivo è incidere sulla qualità dei dati presenti nel Registro, eliminando le posizioni per cui esiste una presunzione giuridica di inesistenza. E’ disponibile online su Atti on web, accessibile da www.pnud.camcom.it, il relativo provvedimento del Conservatore del Registro, con allegati gli elenchi delle società cancellabili. Poiché le imprese interessate sono prive di un domicilio digitale valido, il Conservatore ha disposto che la notificazione dell’avvio del procedimento di cancellazione avvenga tramite pubblicazione nell’albo camerale per 30 giorni e cioè fino al 10 ottobre prossimo. In opposizione alle procedure di cancellazione dal Registro Imprese è possibile, entro quindici giorni dalla scadenza del periodo di pubblicazione, effettuare il deposito dei bilanci mancanti o presentare delle motivate controdeduzioni da indirizzare al Conservatore del Registro Imprese con invio all’indirizzo pec istituzionale dell’Ente cciaa@pec.pnud.camcom.it. Decorso tale termine o in caso di mancato accoglimento delle controdeduzioni presentate, le società saranno cancellate d’ufficio.

Zona logistica

Un coinvolgimento necessario della Camera di Commercio Pordenone-Udine nelle strategie per l’istituzione della Zona logistica semplificata (Zls) in Friuli Venezia Giulia, su cui la Regione Fvg ha avviato la discussione. La richiesta arriva da Giovanni Da Pozzo e Michelangelo Agrusti, presidente e vicepresidente dell’ente camerale «che rappresenta il 92% del territorio e quasi l’80% del tessuto produttivo dell’intera regione», rimarcano, evidenziando l’interesse a partecipare «a un percorso che riteniamo molto interessante». «Abbiamo territori con le caratteristiche più idonee per essere protagoniste in questo progetto: penso in particolare, per l’udinese, a San Giorgio di Nogaro, ad Amaro, all’area di Osoppo ex Cipaf, alla Ziu nel capoluogo, così come a tante aree del pordenonese – spiega il presidente Da Pozzo –. Come Camera abbiamo una rappresentanza e un confronto costante con il territorio e la sua parte produttiva. Direttamente, ma anche grazie alla nostra presenza in tante partecipate, che esprimono numerosi segmenti dell’economia e perciò possiamo dare un contributo qualificato sul tema Zls. Lo riteniamo una opportunità molto stimolante per la crescita della nostra economia, che deve saper sfruttare al meglio la sua posizione baricentrica, snodo cruciale in Europa, potenziando i suoi collegamenti e le strutture strategiche già esistenti per attrarre nuovi investimenti anche con una fiscalità di vantaggio e una semplificazione burocratica». A specificare ulteriormente il concetto è il vicepresidente Agrusti, che per le aree del Pordenonese cita a esempio «fra altre realtà importanti, l’Interporto di Pordenone, il Nip di Maniago e il consorzio industriale Ponterosso di San Vito al Tagliamento con la fabbrica modello LEF, recentemente inaugurata e unica nel suo genere in Italia. Abbiamo aree e potenziale, industriale e umano, abbiamo competenze di assoluta qualità, con una vocazione per le capacità tecniche e la formazione e per l’internazionalizzazione, nonché attenzione e preparazione sullo sviluppo e la trasformazione digitali. Chiediamo perciò – ha ribadito Agrusti – un confronto diretto con la Regione su un progetto come la Zls, indubbiamente cruciale per la crescita dell’intero territorio del Fvg, attraverso la valorizzazione del nostro miglior capitale umano, industriale e logistico».

Quattro nuovi posti

Nuovo concorso, in Camera di Commercio di Pordenone-Udine, che sta cercando personale da inserire in pianta organica in categoria C, con profilo C1 “Specialista”, da destinare a diversi settori e per entrambe le sedi dell’ente. Il concorso avverrà per esami, scritti e orali, e si tratta di profili amministrativi per i quali è richiesto il titolo di studi del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, conseguito al termine di un ciclo di studi quinquennale e rilasciato da un istituto d’istruzione secondaria superiore, pubblico o legalmente riconosciuto dall’ordinamento italiano. L’avviso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 71 del 7 settembre. Il bando, con i requisiti richiesti, le regole di partecipazione alle procedure e le modalità di presentazione delle domande, è disponibile, assieme alla modulistica, sul sito camerale www.pnud.camcom.it nella sezione Amministrazione Trasparente/Bandi di concorso. Le domande di ammissione dovranno pervenire entro il termine perentorio del 7 ottobre 2021.

—^—

In copertina, la sede udinese della Camera di Commercio.

 

Hits: 82

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento