Con l’obiettivo di invertire la tendenza all’isolamento e il grande affaticamento emotivo causato dalle restrizioni e dal perdurare della pandemia, anche quest’anno la cooperativa sociale Il Piccolo Principe di Casarsa della Delizia, per il quarto anno consecutivo in partenariato con le cooperative sociali del territorio e i Servizi sociali, ha realizzato il progetto di turismo inclusivo “Un’estate al mare” destinato a persone con disabilità o con fragilità tempo di rigenerazione che è diventato realtà per undici persone (suddivise in due gruppi distinti) che dal 30 agosto al 10 settembre hanno soggiornato al Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro grazie al sostegno di Fondazione Bcc Pordenonese che ha finanziato il progetto.
«Questo tipo di esperienza rappresenta – ha spiegato Stefania Pavan, responsabile del Centro socio-occupazionale Il Piccolo Principe -, oltreché un’importante occasione di conoscenza del territorio, di inclusione sociale e di crescita personale, soprattutto un’occasione per fare gruppo e sperimentarsi in cui la cornice naturale dell’ambiente marino costituisce lo sfondo perfetto per rapporti interpersonali rilevanti e duraturi». Alle vacanze hanno partecipato due gruppi: il primo con persone con disabilità medio-grave e il secondo con fragilità media, accompagnati da educatori e volontari.
Il programma del soggiorno ha previsto: relax al mare con camminate sulla spiaggia, gita al parco zoo di Lignano e per il secondo gruppo anche corse in bici fino a raggiungere il faro di Bibione utilizzando il passo barca e tanto sport (canoa, pedalò, partite di calcetto e volley).
«È stata un’esperienza importante – ha aggiunto Stefania Pavan – poter vivere insieme 24 ore su 24, per qualcuno era la prima volta fuori casa in assoluto e la prima volta al mare. È stato bello vedere come si siano creati legami e come il mare su qualcuno abbia un potere rilassante. Ringraziamo la Fondazione Bcc nella persona del presidente Giancarlo Zanchetta che ha reso possibile tutto questo». Grazie a questo progetto di vacanze inclusive, è stata offerta la possibilità alle persone con disabilità e agli altri partecipanti di sperimentare momenti di socialità e svago al di fuori del contesto familiare.

—^—

In copertina e qui sopra i disabili che hanno partecipato alla vacanza.

Hits: 276

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento