Ridurre le emissioni di CO2 del 40% entro il 2030 sul territorio comunale: questo l’ambizioso obiettivo che l’amministrazione comunale di Grado intende raggiungere con la realizzazione di un “Piano per l’Energia Sostenibile ed il Clima” (Paesc), in collaborazione con Legambiente Friuli Venezia Giulia.
Un percorso impegnativo, come spiega l’assessore all’Ambiente Claudio Gaddi, che coinvolge tutti, istituzioni, imprenditori e cittadini e che verrà illustrato ai al pubblico oggi 15 ottobre, alle ore 18, nella sala del Consiglio comunale del Municipio, in piazza Biagio Marin 4. Nell’occasione, in particolare verrà presentato il “Bilancio Energetico Comunale”, punto di partenza per conoscere la situazione attuale dal punto di vista “energetico” del Comune, propedeutico per procedere alle tappe successive.
I tecnici di Legambiente, Cristiano Gillardi e Stefano del Bianco, illustreranno i contenuti fondamentali dello studio, analizzando i rapporti tra i cambiamenti climatici e le azioni mirate ad una maggiore sostenibilità e resilienza del territorio, spiegando le caratteristiche del Paesc. All’incontro sarà presente anche il presidente di Legambiente Fvg Sandro Cargnelutti.
Il successivo obiettivo è la rapida adesione al “Patto dei Sindaci” da parte del Comune isolano, in modo da consentire la programmazione delle future iniziative per collocare la comunità di Grado all’avanguardia nella lotta ai cambiamenti climatici.

—^—

In copertina e qui sopra il Municipio e il centro storico di Grado.

Hits: 127

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento