A Udine sessanta atleti, 30 uomini e 30 donne, sono pronti a darsi battaglia sulla ripida rampa che da piazza Libertà porta alla sommità del colle del Castello: promossa dall’Associazione Maratonina Udinese a compensazione dell’edizione mancata (causa emergenza sanitaria) della Maratonina Internazionale Città di Udine, la spettacolare salita è in programma per la sera di sabato 26 settembre, con partenza alle 18 dal terrapieno su cui si affacciano le logge del Lionello e di San Giovanni e arrivo di fronte alla Casa della Contadinanza.
Lunga circa 400 metri e disputata su una pendenza impegnativa, la corsa – che aveva debuttato con successo lo scorso anno – è stata organizzata nel pieno rispetto delle disposizioni anti-contagio: le partenze degli atleti saranno scaglionate, a distanza di un minuto l’una dall’altra.
«La scelta di annullare la 21ma edizione della Maratonina – commenta il presidente dell’Associazione Maratonina Udinese, Paolo Bordon – era stata presa, per senso di responsabilità, nella fase più acuta della pandemia. Per evocare l’evento, tuttavia, e per non spezzare il legame con la città e il mondo dei runner abbiamo voluto organizzare la seconda edizione della “Salita del Castello Despar”, ultimo innesto in ordine di tempo nel ricco palinsesto di un evento che nell’arco di un ventennio ha portato nel capoluogo friulano campioni mondiali e olimpici, in un’inarrestabile escalation, culminata nei Campionati del Mondo 2007. Non dobbiamo arrenderci, pur in mezzo alle difficoltà determinate dalla necessità di osservare una marea di vincoli e divieti».

—^—

In copertina e qui due atleti impegnati nel 2019 nella gara.

Hits: 90

, , , , , ,
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento