Anche in estate s’impara l’autonomia, oltre la disabilità: a Bibione vacanza con i volontari internazionali del progetto Help to Help di Aiesec Italia per l’associazione Laluna di San Giovanni di Casarsa. Il sodalizio ha organizzato dal 7 al 14 agosto un soggiorno al mare per un gruppo di donne con disabilità, le quali vivranno l’esperienza della vacanza arricchita dalla presenza delle giovani volontarie da poco arrivate a San Giovanni da Grecia e Bulgaria per vivere un’esperienza di volontariato internazionale.

Francesco Osquino (il primo).


“Quest’anno ospitiamo, attraverso il progetto Help to Help – ha spiegato Erika Biasutti, direttrice de Laluna – due ragazze greche ed una bulgara che, arrivate il 5 luglio scorso, staranno con noi per sei settimane, fino al 15 agosto”. Le volontarie saranno coinvolte nelle attività di Cjasaluna, la comunità alloggio dell’associazione sangiovannese (che attualmente ospita otto utenti) e degli appartamenti di “Abitare sociale” in casa Facca a Fiume Veneto e del progetto di “Propedeutica all’abitare” a Sacile, entrambi ideati per allenare alla vita indipendente ragazzi con una disabilità intellettive. “Inoltre – ha aggiunto – faranno anche esperienza della realtà del cohousing sociale “Lalunanuova” a San Giovanni, vivendo momenti di quotidianità e anche di intrattenimento informale. Ma soprattutto, verranno coinvolte nel progetto di vacanze a cui un gruppo di ragazze con disabilità parteciperà dal 7 al 14 agosto a Bibione”.

Il progetto Help to Help mira alla sensibilizzazione e allo svolgimento di attività concrete rispetto alle pari opportunità e al supporto per persone anziane e/o con disabilità. “La nostra associazione – ha concluso Francesco Osquino, presidente de Laluna – non si occupa solo di proporre attività per persone con disabilità, ma il suo obiettivo primario è quello di creare progetti di vita a forte spinta evolutiva con un’attenzione particolare al tema della vita indipendente, per questa ragione ci teniamo che gli utenti sperimentino ogni anno alcune settimane di vacanza sia come allenamento all’autonomia sia come momento di spensieratezza lontano dalla routine quotidiana e dagli ambienti a loro familiari. Siamo felici che quest’anno ad accompagnarli ci saranno anche le volontarie internazionali, volti giovani ed entusiasti che arricchiranno di novità questa bella esperienza”.
Oltre ai progetti di propedeutica all’autonomia abitativa, a Laluna è attivo “Coltivare l’autonomia”, progetto dedicato all’impiego diurno e alla valutazione e sperimentazione delle abilità di persone con fragilità nel contesto dello spazio verde di Ortoattivo e in particolare nella filiera che produce sostentamento per la Comunità Cjasaluna. Inoltre, l’associazione che è anche impresa sociale, si occupa di progetti di autonomia individualizzati e di gruppo, nonché di percorsi formativi.

—^—

In copertina la sede dell’associazione Laluna a San Giovanni di Casarsa e qui un gruppo di disabili con i giovani volontari europei.

Hits: 169

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento