(g.l.) Sarà Nicola Losito, dopo averlo aperto, a chiudere “SilenzioMusica”, il festival che da sabato riempie di note immortali il salone del Parlamento nel Castello di Udine. Stasera, alle 21, si terrà infatti l’ultimo appuntamento con questa bellissima proposta alla seconda edizione. Accanto al giovane pianista udinese, che è anche l’ideatore e il direttore artistico della manifestazione, ci sarà ancora il violino di Lara Boschkor, oltre al violoncello di Erica Piccotti. Il trio eseguirà musiche di Haydn, Mendelssohn e Casella. Come già riferito, il festival, proposto dalla Fondazione Luigi Danieli in collaborazione con il Comune di Udine, si è sviluppato in quattro giornate, offrendo al pubblico friulano – trattandosi di spettacoli tutti a ingresso libero su prenotazione (www.silenziomusicafestival.it) – altrettanti concerti di grande fascino, tutti con inizio alle 21 e nella stessa prestigiosa sede, carica di storia del nostro Friuli. Così, dopo l’apertura sabato scorso, con Nicola Losito, ci saranno la stessa Lara Boschkor, Karolina Errera, viola, e Benjamin Kruithof, violoncello. Domenica sera si era applaudito invece il Quartetto Pegreffi, mentre ieri è stata la volta del duo formato da Dino Sossai, violino, e Michele Bolla, pianoforte.

Regista del festival – come già era avvenuto nella prima edizione – è appunto Nicola Losito, 28 anni, da tempo ormai in evidenza per essere un grande professionista, tanto da aver avuto l’onore, appena ventunenne, della copertina di “Amadeus”, la famosa rivista musicale, con allegato un Cd inedito interamente dedicato a Robert Schumann. «Un festival il cui titolo ne segnala già originalità e lungimiranza», aveva sottolineato il musicologo Marco Maria Tosolini, presentando la prima edizione di una manifestazione che aveva fatto subito centro, registrando sempre il tutto esaurito sempre nel bellissimo Salone del Parlamento friulano. «Un nuovo gioiello della musica – aveva aggiunto il professore – nato in un contesto del tutto mecenatesco, a firma della Fondazione Danieli». Cala, dunque, questa sera il sipario su questa nuova, entusiasmante stagione che “gioca” con i termini silenzio e musica. Presentando l’iniziativa, lo stesso Tosolini aveva infatti posto un quesito interessate: «Può un festival di musica comprendere nel suo titolo la parola “silenzio” senza creare un contrasto in termini? Sì – aveva dedotto -, se si intuisce come spesso solo nell’intimità del silenzio si possa dar vita a quella percezione che rende l’ascolto della musica più godibile, senziente, persino terapeutico». Si avvia, dunque, alla conclusione con un un nuovo, grande successo anche questa seconda edizione di “SilenzioMusica”. Per cui arrivederci alla terza!

—^—

In copertina e all’interno, immagini del concerto inaugurale del festival diretto e interpretato nella prima e nell’ultima serata dal pianista udinese Nicola Losito.

(Foto Daniel Longo)

Views: 34

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento