In occasione delle Giornate europee del patrimonio e nell’ultimo weekend della Mostra di artigianato artistico “Otium et Negotium”, oggi il Comune di Aquileia e la Scuola Mosaicisti del Friuli sottoscriveranno la Carta Internazionale dell’Artigianato artistico. L’appuntamento è per le 11.30 a palazzo Meizlik: firmeranno la Carta il sindaco di Aquileia, Emanuele Zorino, e il presidente della Scuola Mosaicisti, Stefano Lovison, alla presenza di Elisa Guidi, direttrice di Artex-Centro per l’artigianato artistico e tradizionale della Toscana. Interverranno anche il presidente di Confartigianato-Imprese Udine, Graziano Tilatti, e la capocategoria dell’artigianato artistico, Eva Seminara. La Carta è un documento che serve da base condivisa per la messa a punto di strategie per lo sviluppo, la valorizzazione, la tutela e la promozione dell’artigianato artistico a livello internazionale e nazionale. Si articola in vari punti: definizioni di artigianato artistico e di artigianato tradizionale, valori del settore, proposte studiate a partire da una prima analisi dei punti di forza e di debolezza del settore.

I tre principali promotori – Cna, Confartigianato Imprese e Ateliers d’Art de France – l’hanno sottoscritta ufficialmente il 22 gennaio 2010 a Parigi. Da quel momento, la rete dei soggetti – nazionali e internazionali – che si ritrovano nei principi della Carta si è costantemente allargata, andando a costituire un network di realtà – associative, amministrative, politiche e tecniche – che sostengono e promuovono il settore dell’artigianato artistico e tradizionale.
A oggi la Carta é stata sottoscritta, a vario titolo, da 15 Regioni italiane, compreso il Friuli Venezia Giulia, e da 3 Regioni francesi, oltre a 6 Comuni e 15 soggetti tecnici, nazionali e internazionali. La firma in programma stamane rappresenta dunque un ulteriore passo avanti nella costituzione di questa rete che condivide i valori e le strategie per il sostegno e la promozione di un settore da sempre fiore all’occhiello delle produzioni italiane, ambasciatore privilegiato del Made in ltaly. A valle della firma, seguirà una visita guidata a palazzo Meizlik e alla mostra Otium et Negotium.

—^—

In copertina, la mostra Otium et Negotium; all’interno, prodotti dell’artigianato artistico.

Hits: 61

, , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento