CrediFriuli chiude il 2023 con risultati estremamente positivi che consolidano la sua posizione primaria all’interno del Gruppo Bcc Iccrea e ne ribadiscono il ruolo di protagonista economico e finanziario in Friuli Venezia Giulia. Il bilancio d’esercizio, recentemente approvato dal Cda, si è chiuso con un utile netto di 27,3 milioni di euro (+30% rispetto al 2022). Al 31 dicembre, le masse complessivamente amministrate hanno superato i 3 miliardi di euro con un incremento del 5% rispetto al precedente esercizio, generato dal +2,30% segnato dagli impieghi ma, principalmente, dal sensibile aumento della raccolta indiretta (+25%), dove spicca l’eccellente crescita dei volumi di risparmio gestito (+60,17%), a testimonianza della crescente fiducia riconosciuta a CrediFriuli. Nel corso dell’esercizio, la banca ha registrato l’apertura di oltre 3.300 nuovi conti correnti e l’ingresso in compagine di oltre 330 nuovi soci, con la base sociale che supera gli 11 mila aderenti. In ambito di bonus edilizi (Superbonus compreso), CrediFriuli rappresenta uno dei pochi istituti di credito che ha avviato importanti accordi di ricessioni dei crediti fiscali a controparti assicurative, industriali e alla capogruppo per circa 28,5 milioni di euro, nel solo 2023 (che si sommano ai 6,9 milioni di euro del 2022), consentendo di soddisfare ulteriori clienti e soci, ai quali se ne aggiungeranno altri, per ulteriori 10 milioni di cessione, nel corso del 2024.

Gilberto Noacco


«Da sempre ci impegniamo al fine di creare una catena di valore composta da visione, accurata gestione e risultati economici – afferma il presidente, Luciano Sartoretti -. Il tutto sempre sentendo forte la missione di vicinanza ai nostri soci e alle nostre comunità di riferimento, soprattutto quando le circostanze si rivelano critiche. Ne è riprova che, per far fronte all’impennata dei tassi che ha caratterizzato il 2023, abbiamo rinegoziato le condizioni di tasso in tutti i casi in cui fosse possibile, superando i 400 mutui rinegoziati».
Immediatezza e responsabilità hanno caratterizzato l’azione della banca anche con riferimento ai quasi 1.000 sinistri aperti in relazione ai danni causati dagli episodi di maltempo che, la scorsa estate, hanno pesantemente colpito il Friuli. «I risultati della gestione confermano, ancora una volta, l’efficacia del nostro operare e la soddisfazione per l’ottimo lavoro realizzato da tutti i nostri collaboratori, che ci tengo a ringraziare personalmente – aggiunge Sartoretti –. Il capitale umano rappresenta indubbiamente il nostro più grande valore e investimento».
Nel corso del 2023, sono stati 27 i laureati e laureandi che si sono approcciati al mondo del lavoro grazie a un percorso formativo strutturato e studiato ad hoc per loro e 13 i nuovi collaboratori che, a vario titolo e con ruoli differenti, hanno fatto ingresso nell’organico della banca; tra questi ultimi anche ben 11 dei 27 ragazzi che sono stati assunti al termine del periodo di stage. «Oggi più che mai – sottolinea il direttore generale, Gilberto Noacco – c’è bisogno di persone che lavorino con ambizione, orgoglio e passione. È un momento storico in cui una banca come la nostra sente ancor più forte il senso di responsabilità, l’impegno a sostenere e accompagnare. Una missione che continueremo a perseguire anche grazie alla nostra crescente solidità, con il patrimonio netto che supera i 212 milioni di euro e il rapporto crediti deteriorati netti/impieghi netti tra i più bassi del Paese, pari a 0,04%».
L’impegno di CrediFriuli, inoltre, si esprime attraverso l’attenzione ai valori dell’innovazione, dei temi ESG e del sostegno al territorio. «Abbiamo adottato le Carte degli impegni in materia di ambiente e diritti umani del Gruppo Iccrea – chiosa Noacco – e, per diffondere sensibilità sul tema ESG tra i nostri soci e clienti, abbiamo in programma una serie di convegni sull’argomento, il primo già fissato per il prossimo 15 febbraio».
Nel 2023, grazie alle oltre 500 iniziative sostenute per circa 500 mila euro di valore, CrediFriuli ha permesso a parrocchie, onlus e associazioni di sviluppare nuove attività e avviare progetti a beneficio dell’intera collettività.

—^—

In copertina, il presidente di CrediFriuli Luciano Sartoretti.

Views: 6

, , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento