A Pordenone è stata inaugurata giovedì con un vero sold out di iscrizioni l’esperienza di Civitas – Scuola, Scuola di formazione all’impegno pubblico, ideata e promossa dall’Associazione Civitas, presieduta da Sergio Bolzonello: un’“Accademia” che si propone di fornire gli strumenti utili a sviluppare e affinare le competenze destinate all’impegno pubblico, utilizzando strumenti di lettura e di intervento modulati sui cambiamenti globali della vita collettiva.


Civitas Scuola ha sede negli spazi di Casa Zanussi e dedica il suo primo anno di attività al progetto di formazione “Costruire Comunità nella transizione”. Con 25 posti a disposizione come numero massimo di corsisti, le richieste di partecipazione sono state di gran lunga superiori, tanto che il Consiglio Civitas ha deciso di “aprire parzialmente” il corso anche da remoto, con l’esclusione dei laboratori, per coloro che non hanno avuto la possibilità di essere ammessi in presenza.
La prima giornata del primo modulo, “Il contesto italiano”, si è focalizzata sulle dinamiche demografiche, il mercato del lavoro e le implicazioni per il sistema pensionistico, offrendo una panoramica completa delle tendenze attuali e delle previsioni future. La seconda giornata, ieri, ha esplorato gli obiettivi e le regole di sviluppo di una comunità, mettendo in luce il ruolo della Costituzione italiana e dei diritti e doveri sanciti a livello costituzionale. Coordinato da Sergio Bolzonello, il modulo impegna come docenti l’accademico e demografo dell’Università di Padova Gianpiero Dalla Zuanna, nella XVII legislatura Senatore della Repubblica, l’avvocato costituzionalista e docente universitario Mario Bertolissi. E oggi, 17 febbraio, è in programma il laboratorio conclusivo dedicato alla progettazione di iniziative comunitarie basate sugli Obiettivi per lo Sviluppo sostenibile dell’Agenda Onu 2030 con il direttore Local Area Network, Padova. Luca Romano, impegnato nella consulenza strategica per enti pubblici, parti sociali e imprese, che guiderà i partecipanti nell’approfondimento delle sfaccettature più rilevanti dei temi, per navigare efficacemente attraverso i complessi scenari che le comunità devono affrontare.


Il secondo modulo, dedicato a “Libertà, istruzione e cultura”, è in programma da giovedì 14 a sabato 16 marzo. Da giovedì 18 a sabato 20 aprile, il terzo modulo della Scuola sul tema “Salute”. Il quarto modulo, dal 16 al 18 maggio, sarà “Le dinamiche del cambiamento sociale”. Il programma di Civitas ripartirà quindi in autunno, dal 24 al 26 ottobre, con il quinto modulo dedicato al “Futuro del lavoro” e dal 21 al 23 novembre il sesto e ultimo modulo su “La sostenibilità e le sfide per l’azienda”.

—^—

In copertina e all’interno tre immagini del primo incontro da tutto esaurito.

Views: 3

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from friulivg.it

Lascia un commento